venerdì 23 febbraio 2018

Ciambelle vegan con lievito naturale liquido



Fa decisamente freddo, soffia un vento gelido che entra da ogni minuscola fessura.
Il colpo di coda dell'inverno, che non si arrende all'arrivo della primavera. Stamattina, il panorama dalla finestra, è bianco e grigio. La neve è caduta stanotte e il tempo sembra prometterne altra. Io, che sono decisamente sensibile a questi sbalzi di temperatura, mi ritiro a preparare ricette col nuovo lievito al tepore della mia cucina. Mentre aspetto che le ciambelle lievitino, mi dedico a un nuovo passatempo, si chiama arm knitting, lo conosci?


Ingredienti per circa 40 mini ciambelle
Farina di grano tenero semintegrale g 270
Bevanda all'avena g 170
*Lievito naturale liquido g 190
Burro homemade g 50
Zucchero g 50
Sale 1 pizzico
Glassa
Zucchero a velo
Acqua
Zuccherini colorati

Sciogli il lievito con la bevanda all'avena intiepidita, unisci lo zucchero, mescola con una frusta. Aggiungi la farina poco a poco, poi il burro ammorbidito, infine il sale. Lavora a lungo, amalgama e stendi, sarà un ottimo esercizio antistress e ti darà un impasto arioso e leggero. Quando vedrai delle bollicine d'aria sotto la superficie della pasta e potrai tenderla con facilità, quello sarà il momento di riporla nella ciotola. Copri e lascia riposare fino al raddoppio. Riprendi l'impasto, stendi su di una superficie leggermente infarinata, cerca di ottenere un rettangolo spesso un centimetro e mezzo. Ricava le ciambelle con un tagliapasta misura 6 cm, fai un buco al centro di ognuna con un tagliapasta misura 2 cm. Poni sulla teglia ricoperta di carta forno distanziate tra loro, devono lievitare fino al raddoppio e poi in cottura cresceranno ancora. Preriscalda il forno in modalità statico a 200°, spennella la superficie delle ciambelle con bevanda all'avena, inforna e cuoci per 15/18 minuti, il tempo di una leggera doratura. Regolati col tuo forno, se necessario prolunga di qualche minuto, ma non far asciugare troppo. Sforna e fai raffreddare su di una gratella, nel frattempo prepara la glassa. Versa circa 100 g di zucchero a velo in una ciotola, unisci acqua a cucchiaini e mescola con un cucchiaio per ottenere una glassa fluida ma corposa, non troppo liquida. Immergi la parte superiore delle ciambelle nella glassa e decora con zuccherini colorati.
*Note
La quantità di lievito è importante, ma ti assicuro che non si sente, esegue egregiamente il suo compito senza sentori di acidità o sapori strani. Se dovessi usare lievito madre solido ti consiglio 70/90 g. 


Foto di Valentina







SHARE:

8 commenti

  1. Cara Sandra, io sono amante dei dolci! Dunque per me sono ideali.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io sono amante dei dolci, mannaggia a me!
      un abbraccio Tomaso!

      Elimina
  2. Che meraviglia queste ciambelline... non sono vegana ma adoro sperimentare queste ricette deliziose! A presto LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' semplice e di effetto, dà soddisfazione:) A presto cara Laura♥

      Elimina
  3. Bellissime! Rendono proprio l’idea di una nuvola. Baci (anche qui neve)

    RispondiElimina
  4. Sono davvero bellissime Sandra!
    Baci,
    Mary😘

    RispondiElimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig