venerdì 24 marzo 2017

Dado o insaporitore


Lo uso praticamente su tutto, dalle minestre alle torte salate, ai sughi, alle salse, a volte al posto del sale, altre volte insieme per dare una spinta ad una pietanza poco saporita.
Credo che ciascuno lo debba preparare a seconda del proprio gusto, infatti non metterò dosi precisissime, a dir la verità non le ho nemmeno. Consiglio di assaggiare e di aggiustare man mano la ricetta. La base è costituita da carote, cipolle e sedano. In genere io uso tutto ciò che l'orto offre a seconda della stagione.In questo periodo si trovano perlopiù verdure a foglia verde, rape, cavoli, zucca e finocchi. Non manca mai il peperoncino, ma io lo adoro e così i miei familiari,  tu valuta se ti piace e può andare bene per tutta la famiglia. Nel mio congelatore ho una piccola scorta di pomodorini ciliegia, maturati al sole dell'estate, ne uso una manciata. Infine aglio, ci vuole! Non sarà la stessa cosa se non lo metterai. E, ancora, erbe aromatiche, io ho santoreggia, rosmarino, salvia, timo, erba cipollina, prezzemolo, ma tu aggiungi pure a tuo piacimento, quel che andiamo a creare è un mix di sapori che si potrà valutare solo tutto insieme. Ovviamente escludi quel che non ti piace, lava bene tutto e andiamo a cominciare!

Ingredienti per circa 500g di prodotto finito
Peso al netto degli scarti
Carote kg 1
Cipolle g 500
Sedano ( gambi e foglie) g 500
Bietole, cicoria, foglie di cavolo, zucca, cavolfiore, finocchio, patata, topinambur, rapa, pomodori, peperoncini, aglio, erbe aromatiche in quantità variabile
Sale fino g 200
Olio evo 2 cucchiai
Io uso verdura biologica e scarto il minimo, giusto la buccia delle cipolle e dell'aglio, lavo con cura le carote e non le sbuccio e così faccio con tutto il resto della verdura con buccia, del finocchio tengo le barbe e le parti dure, col resto ci faccio una bella insalata. Asciuga e passa nel mixer per sminuzzare. Ti serve una pentola adeguata perché il carico è abbondante, se credi puoi dimezzare le dosi, io ne faccio tanto così mi dura un bel pezzo, tu regolati secondo il tuo consumo. Aggiungi il sale, due cucchiai di olio e fai asciugare su fuoco medio finché non resterà più liquido, ti serviranno dai 45 minuti ad un'ora. Ora hai due opzioni, puoi usare il forno, modalità ventilato a bassa temperatura, intorno ai 100° fino a che si sarà seccato oppure puoi usare l'essiccatore. Io preferisco usare l'essiccatore, attendo che la verdura si raffreddi, la divido  in tre cestelli ricoperti di fogli antiaderenti, imposto a 50° e faccio andare per 24 ore, a volte bastano, altre bisogna lasciarlo di più. Una volta che il prodotto è secco, da freddo lo passo nuovamente al mixer, io lo preferisco macinato finemente. Lo conservo in vasi di vetro, il sale e la completa essiccazione consentono di tenere il prodotto a temperatura ambiente.
 Foto di Valentina



SHARE:

12 commenti

  1. Ormai non posso fare a meno del brodo fatto in casa, mi da tanta soddisfazione insaporendo ogni tipo di piatto. Immagino che buono anche il tuo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provo la stessa cosa, non c'è paragone coi prodotti comprati :)

      Elimina
  2. Mi piace anche la tua versione vegetale. Io da poco ho preparato la mia superscorta di dado di carne e per un paio di anni sono a posto.
    Un abbraccio e buon fine settimana, Lorena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo il faidate, non c'è storia!
      Ciao Lorena, un abbraccio :)

      Elimina
  3. Quando vivevo con i miei lo preparavo con il bimby, qui non ho modo di farlo e questa cosa mi manca... voglio provare la tua versione! A presto LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhh il bimby...lui si che sminuzza come piace a me! Fammi sapere se provi, ci tengo :)

      Elimina
  4. Ti è venuto benissimo. La faccio anch'io ma salto il passaggio in pentola. Essicco direttamente, ora con l'essiccatore è più facile, qualche anno fa usavo i vecchi metodi delle nonne. Come te uso solo prodotti del nostro orto. Anzi, spesso ce ne sono talmente tanti che recuperare in questo modo è pratico e salutare. Li faccio anche con la frutta e vengono benissimo. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, io asciugo in pentola, così si diminuiscono i tempi in essiccatore, ma la funzione principale è quella di far si che il sale, sciogliendosi, insaporisca le verdure.
      Anche con la frutta? dai, aggiungi frutta al dado?

      Elimina
  5. ottima versione la tua, ma segno!!

    RispondiElimina
  6. Ormai sono anni che me lo faccio in casa, purtroppo io non ho l'essicatore e uso il forno. Anche io uso prodotti bio, presi direttamente dal contadino e ormai figlia e nipoti me lo chiedono e non possono farne a meno. Ormai anche i miei nipoti (figli dei miei fratelli) hanno i bimbi piccoli e così dado per tutta la sacra famiglia. Io lo faccio volentieri, almeno ai bimbi si sa quello che si da. Un abbraccio dolce Sandra

    RispondiElimina
  7. SuperPayMe is a very popular work from home site.

    RispondiElimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig