lunedì 24 ottobre 2016

Gnocchi di zucca al pesto di rape























Il  pesto di rape è una ricetta di Patty. Durante le consegne, quando i soci ritirano i prodotti ordinati attraverso il gruppo di acquisto, si chiacchiera e si scambiano ricette, consigli, suggerimenti, di tutto un po!...
L'idea di questo piatto è nata così, ho pensato di accostare il pesto di Patty, dal sapore deciso, intenso, alla dolcezza degli gnocchi di zucca ed è piaciuto, parecchio! 
Gnocchi di zucca al pesto di rape per 4 persone
Ingredienti per gli gnocchi
Polpa di zucca cotta g 420
Farina tipo 2 g 100
Olio evo 1 cucchiaio
Sale, pepe, cannella in polvere, se piace.
Ingredienti per il pesto di rape
Rape rosse cotte (al vapore o al forno) 3, medie
Noci o nocciole sgusciate una manciata
Rosmarino 3 rametti
Timo 5/6 rametti
Olio evo a piacere
Sale, pepe


Pulisci da semi, filamenti e buccia circa 1 chilo di zucca cruda. Ti consiglio di usare una varietà di zucca a polpa asciutta, io mi trovo bene con la varietà delica. Dopo averla ridotta a pezzi grossolani, cuoci in due dita d’acqua salata per una decina di minuti dal bollore, dovrà essere cotta, ma non sfatta. Passala al setaccio ancora calda, questa operazione farà evaporare l’acqua e la farà raffreddare velocemente. Unisci il sale, il pepe, l’olio, la cannella, e, infine, aggiungi la farina, incorporandola bene. Trasferisci il composto sul tavolo leggermente infarinato, forma tre lunghi cordoni, taglia con un tarocco piccole porzioni, io ho contato 40 gnocchi per ciascun cordone. Se ti piace ed hai tempo, passa gli gnocchi sui rebbi di una forchetta o sul retro di una grattugia, otterrai due effetti: una gradevole decorazione ed una forma concava, data dalla pressione del pollice, perfetta per accogliere il condimento. Versa pochi gnocchi alla volta in abbondante acqua bollente salata, a cui avrai aggiunto un cucchiaio di olio, è un utile accorgimento perché gli gnocchi non si attacchino tra loro, e cuoci pochi minuti. Appena salgono in superficie raccogli con una schiumarola e versa in una ciotola che manterrai al caldo fino a che avrai finito. Prepara il pesto frullando insieme le rape, le nocciole, le foglioline di timo, gli aghi di rosmarino, il sale e l’olio fino alla consistenza desiderata. Condisci gli gnocchi, guarnisci il piatto con granella di nocciole. Il pesto, se non lo usi tutto, si mantiene in frigo, in un vasetto chiuso e ben ricoperto di olio, anche per una settimana.












SHARE:

3 commenti

  1. Un piatto coloratissimo Rocco di vitamine! Ottimo 👍

    RispondiElimina
  2. Mi piace tutto di questa ricetta..gli gnocchi che x me sono un vero comfort food (ancor di più se con la mia amata zucca!!!) e il pesto di rape rosse con tutta quella golosa frutta secca! Poi vogliamo parlare dei colori fantastici che hai portato nel piatto..10 e lode :-)

    RispondiElimina
  3. Amo questi piatti colorati e che per se sono anche molto gustosi !

    RispondiElimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig