venerdì 4 settembre 2015

Portulaca e sorgo



Mettiamo insieme un’erba spontanea, la portulaca, dalle notevoli proprietà ed un cereale privo di fama, il sorgo, e voilà! otterremo un piatto insolito, facile e sorprendente. Il sapore della portulaca è delicato, leggermente amaro, mentre il sorgo ha sapore dolce e consistenza farinosa, molto simile al riso che ricorda, vagamente, anche nel chicco biancastro. Nella ricetta ho usato nocciole ed anacardi in parti uguali, consiglio di abbondare a favore delle nocciole per non addolcire ulteriormente la preparazione, oppure di aggiungere qualche goccia di limone per completare con una nota acida.




Ingredienti
Portulaca a piacere
Sorgo g 80 a persona
Anacardi 1 manciata
Nocciole sgusciate 1 manciata
Sale, pepe, olio evo


Versa i cereali in una pentola con dell’acqua bollente salata e cuoci per circa 15 minuti. Frulla, in un mixer, le foglioline di portulaca, dopo averle lavate, aggiungi gli anacardi e le nocciole. Aggiusta di sale e pepe a tuo gusto, condisci con olio per rendere cremosa la salsa e, se necessario, un cucchiaio di acqua di cottura dei cereali. Ne ricaverai una sorta di pesto leggero. Scola i cereali con un colino a maglie strette, condisci e servi. La preparazione è gradevole anche a temperatura ambiente.


  Foto di Valentina































SHARE:
© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig