venerdì 10 luglio 2015

Frollini al Parmigiano con confettura di peperoni




"L'eccellenza  non si raggiunge aggiungendo, ma togliendo."

Questo, l'invito di Parmigiano Reggiano Chef 4Cooking al quale molti, nel mondo dei foodblogger, hanno aderito, me compresa. La sfida è creare una preparazione con quattro ingredienti, tra cui il Parmigiano, scegliendo la stagionatura, tra le tre messe a disposizione, più adatta. Per la mia ricetta ho usato il 36 mesi, più ricco di sapore e persistente, a contrasto con peperone, altro ingrediente protagonista. L'uovo e la farina, gli altri 2 ingredienti, avvolgono il parmigiano per formare la pasta frolla. Zenzero e zucchero sono componenti per accentuare sia la nota pungente che la dolcezza del peperone. Insieme all'olio fanno parte, nella mia ricetta, degli elementi permessi in aggiunta ai quattro richiesti.
Semplicità in cucina, per me, è dare risalto ad un ingrediente, cercando di cogliere ogni aspetto, ogni sfaccettatura. E’usare i cinque sensi con equilibrio. Semplicemente, appunto.

Frolla al parmigiano
Farina di mais fioretto g 50
Farina di grano tenero tipo 2 g 50
Parmigiano Reggiano 36 mesi g 50
Uovo intero 1
Olio evo g 30

Confettura di peperoni gialli e rossi
Peperoni  g 250
Zucchero g 80
Zenzero fresco grattugiato a piacere




Grattugia il parmigiano ed uniscilo alle farine, fai una conca nel mezzo, rompi l’uovo e versa sopra l'olio. Usa una forchetta per amalgamare uovo ed olio, poi comincia ad intridere la farina, lavorando rapidamente senza scaldare gli ingredienti. Se la frolla fosse troppo compatta, aggiungi acqua, poca alla volta, fino ad ottenere un impasto asciutto e facilmente modellabile. Mentre la frolla riposa in frigorifero avvolta nella pellicola, prepara la confettura. Taglia a pezzi i peperoni e versa nella pentola, se vuoi puoi mescolare i due colori, io ho voluto fare due preparazioni per un effetto cromatico. Fai stufare, aggiungendo un bicchiere d’acqua, fino a che saranno teneri, indicativamente mezz’ora. Usa il passaverdure per eliminare la pelle dei peperoni, rimetti il passato nella pentola, aggiungi lo zucchero e lo zenzero grattugiato, mescola e porta alla giusta densità facendo sobbollire per circa dieci o quindici minuti. Stendi la frolla a pochi millimetri di spessore, ricava le forme che preferisci, ponile a cuocere in forno già a 180°, sul ripiano centrale, in modalità statico. Con le dosi indicate otterrai circa 20 biscotti diametro 5 da farcire e sovrapporre oppure circa 30 cestini da riempire. La frolla è croccante, sapida, ricca; la confettura è dolce, pungente, deliziosamente colorata. Il risultato è un piccolo inganno molto gradevole J





 Foto di Valentina







SHARE:

12 commenti

  1. Ciao Sandra! Che splendida ricetta! Un'idea davvero insolita e originale! Complimenti!
    Colgo l’occasione (se non l'ho già fatto e in questo caso perdona la replica) per invitarti al mio nuovo contest “Creazioni in Kucina”, dove potrai partecipare con ricette vegetariane, etniche o lievitati. In palio splendidi regali totalmente realizzati a mano dalla mia amica Eleonora ERCreazioni. Ti lascio il link così puoi scoprire di che si tratta:
    http://www.kucinadikiara.it/2015/06/creazioni-in-kucina.html
    Un abbraccio e buona serata,
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara! Grazie per i tuoi complimenti e per il graditissimo invito, vengo certamente a vedere da te :)
      Buon fine settimana, un bacione!

      Elimina
  2. Che proposta sfiziosa ed originale..questo contest sta riempiendo la rete di ricette strepitose..complimenti!!!
    In bocca al lupo e vinca il migliore..io non saprei proprio scegliere :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Consuelo! Si possono avere tutte le opinioni del mondo riguardo ai contest, ma è indubbio che stimola la creatività :))
      Un abbraccio cara, e viva il lupo!

      Elimina
  3. Ricetta molto interessante, sia come sapori che come aspetto. Complimenti!

    RispondiElimina
  4. Complimenti,connubio invitante e goloso

    RispondiElimina
  5. Da te si trovano sempre proproste originali e gustose allo stesso tempo. ottima questa tua proposta per il parmigiano reggiano. Buona domenica tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Terry, è sempre una gioia leggere un tuo commento, sei un tesoro ♥ Buona settimana cara :)

      Elimina
  6. non so se amo di più il parmigiano o i peperoni, un dubbio amletico, divoro sempre entrambi con entusiasmo e gioia, che dirti? questi biscotti li amo, devo provarli per forza! grazie dell'idea!

    RispondiElimina
  7. Sono piaciuti a casa, molto!! Fammi sapere che ne pensi, ok? Un bacione!

    RispondiElimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig