venerdì 19 giugno 2015

Gelaaaatiiii



Facciamo sempre le spese al supermercato insieme. Se almeno uno dei ripiani non è coperto di formaggi, il frigorifero, per mio marito, è vuoto. Non ha nessuna importanza se il cesto della verdura trabocca, se l’orto esplode, se in giro per la cucina ho contenitori vari zeppi di frutta. Quello non è cibo. E’ uno sfizio, un di più. Dico” vai tu, ti prendi quello che vuoi e lo preparo.” No, si va insieme. Accada quel che deve accadere. Lui lo sa ed io lo so. Io percorro le corsie in 20 secondi. Lui osserva tutto. Non mette le cose nel carrello. Indica il prodotto con un cenno del capo ed io, immancabilmente, mi giro dall’altra parte. Finisce che sbaruffiamo … L’ultima, la discussione più recente, per i gelati. “questo lo prendiamo, è di soia, ci fa bene!!!” “ dai no, ma leggi l’etichetta, c'è scritto: addensanti, conservanti, E questo, E quell’altro, tracce, cip, ciop … non penso mica che ci faccia bene, senti, preparo io il gelato!” Mi piacerebbe mostrarti la sua espressione col sopracciglio alzato ed il piglio imbronciato “ ma dai, che prepari? con cosa? questo è cremoso, per farlo così ci vuole la gelatiera e non l’abbiamo, poi ci metterai un secolo, uno ha voglia di gelato, lo compra pronto, conserva nel congelatore e fine!”  Fine?? Si, si certo!!!




Ingredienti
Frutta matura, yogurt
Accessorio indispensabile: mixer, oppure frullatore, oppure minipimer.




Prepara delle banane mature tagliate a fettine, per una bella porzione di gelato te ne servirà 1 media per persona, e ponile a congelare. Puoi prepararne in quantità ed usarle al bisogno. Fai lo stesso con la frutta che gradisci. Io preferisco usare frutta molto matura, è più zuccherina e profumata. Prepara il tuo gelato al momento: inserisci nell’apparecchio la banana congelata e aggiungi una manciata di ciliegie snocciolate. Frulla fino ad avere la consistenza che preferisci, assaggia, e, se ti sembra poco dolce, aggiungi del succo d’agave oppure il dolcificante che ti piace di più. Il risultato sarà cremoso, la collosità della banana crea un effetto molto reale e soddisfacente. Per la seconda preparazione usa frutta congelata, ti consiglio frutta asciutta tipo albicocche, otterrai un composto più omogeneo e senza cristalli di ghiaccio. Prima di congelare, prepara i frutti a pezzetti per un uso più agevole e frulla insieme a yogurt denso. In questo caso la proporzione frutta=yogurt sarà a favore della frutta in rapporto di quasi 2 a 1, ma, in ogni caso, il risultato sarà più simile ad un sorbetto. Per me non c’è paragone con i prodotti industriali. Certo, non c’è alcun appetizzante, il gusto, abituato a sapori artefatti, riscopre toni dimenticati. E le virtù non finiscono qui! Vuoi mettere frutta fresca, magari biologica, nessun additivo, tempo di preparazione minimo e voglie soddisfatte a qualunque ora del giorno con zero sensi di colpa?



 Foto di Valentina






SHARE:

17 commenti

  1. Ahahahahahahahahhahahahahaaha Sandrina mia!!!!!!!! :-))))))))

    Mentre leggevo il post mi è sembrato di vederti al super mentre guidi il carrello e al contempo "chiacchieri" con tuo marito, e sono scoppiata in una fragorosa risata quando ho letto la frase <>., perché io sono proprio come Giuseppe: per prendere anche solo un litro di latte son capace di impiegare mezz'ora!
    :-DDDDDDDDDD

    E questi gelaaaaaaaaaaaaatiiiiiiiii???
    Sono semplicemente meravigliosi perché ci riportano ai sapori autentici, ad un'ottima dose di salute e ad un gesto di Amore per i nostri cari! ♥
    Sei sempre Speciale tu!

    Ti abbraccio stretta stretta!
    E dammi un bacio grande alla tua Vale :-*

    RispondiElimina
  2. Ehm... sparito un pezzo di commento!!!! :-(((

    La frase che mi ha fatto scoppiare a ridere era "Io percorro le corsie in 20 secondi. Lui osserva tutto."
    :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bacio a Vale: fatto!!!:))) Lei ricambia con affetto♥
      Riguardo al tempo di percorrenza corsie... mi piacerebbe acquistare tutto tramite il gruppo gas, conosciamo personalmente quasi ogni produttore, ed abbiamo un paniere davvero ampio, vorrei abbandonare l'idea del super, ma mi rendo conto che, finchè faccio spese con Giuseppe, questo non avverrà, lui non ci mette tanto perché vaglia con cura, ma perché comprerebbe e proverebbe tutto o quasi! :D :D

      Elimina
  3. ahahahah...Sandra non sai che sonore risate mi sono fatta nel leggere il tuo post. Io e mio marito uguali uguali al supermercato :-P
    Bravissima, questo gelato è stupendo e sono certa che lo avrai zittito :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma daiii, meno male!!! :D :D
      Si, col gelato mi è andata bene, anche se per lui niente è buono come le "schifezze"...:(( ecchecipossofà? Vediamola così, diciamo che mi stimola a migliorare ^ ^

      Elimina
  4. Mi sa che questa scena sia più diffusa di quanto tu creda, Sandra cara.
    Mio marito mi dice le stesse cose, ma dai lo compriamo, senza che ti metti a trafficare!
    Però anche io non sono velocissima al supermercato, soprattutto se lo visito per la prima volta.
    Il tuo gelato, fresco, sano e veloce! Cosa volere di più!
    Un abbraccio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so Silvia, vedo che gira gira, i prodotti sono sempre quelli... almeno dalle mie parti :)
      ..ma sti mariti non hanno capito che a-do-ria-mo trafficare?? :D :D
      Bacione grande!!!

      Elimina
    2. Sandra, Maria Teresa ed io siamo capaci di scovare supermercati a 30 km da casa e partirci apposta per andare a vedere se ci sono prodotti diversi. :D Sì lo so siamo folli!
      Mio marito è disturbato dal fatto che la cucina è sempre occupata da me. ^_^

      Elimina
    3. Hahahaha :))) ma che belle che siete!!! Altro che folli ♥♥♥
      ...sai, anche Giuseppe ogni tanto mette mano alle padelle, e, ti dirò, qualche volta, ma solo qualche volta, non mi dispiace!

      Elimina
    4. Mio marito invece traffica volentieri ma a me non va ché dopo mi tocca bonificare! :D:D

      Elimina
    5. Bonificare è bellissima!!!! :D:D:D
      Ti abbraccio, grazie delle risate :****

      Elimina
  5. Io invece nel tempo "ho educato" mio marito alle cose naturali e fatte in casa. Al super lui sta lì, vicino al carrello, e io prendo velocemente le cose che mi servono. Devo anche dire che io al super compro molto poco ... giusto detersivi e poco altro. Il resto della stesa la faccio presso un azienda agricola, dove allevano e producono le cose che poi vendono. Lui ci viene volentieri ma solo per portarmi i pesi, per me vietati per via della schiena. Questi gelati? Favolosi, anche io li faccio così e so benissimo il gusto e la bontà. Vuoi mettere con le porcherie che vendono già pronte? Appunto, piene di conservanti e additivi ... per carità! Amica ti abbraccio forte forte. ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Terry, tu sei stata bravissima, io invece assai meno...non mi ascolta, non c'è verso! I suoi "disturbi", per non chiamarle patologie, gli imporrebbero scelte alimentari che è ben deciso ad evitare! Io cerco in tutti i modi di fargli capire quanto sarebbe meglio per la sua salute scegliere cibi sani. Il "problema" è che per lui "sano" è uguale a togliere non a scegliere. Credo che nel momento in cui si renderà conto di questo, cambierà atteggiamento, almeno spero!
      Un bacione Terry, grande! ♥

      Elimina
  6. Sani e genuini fatti in casa, adoro i gelati con la frutta, bravissima!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'estate è talmente generosa di frutti, aprofittiamone ^ ^ ... Simona, ho provato banana con i primissimi fichi: è una bomba!!!

      Elimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig