domenica 7 aprile 2013

Cioccolato, caffè e bacche di Goji










































La prima volta che ho assaggiato le bacche di goji mi sono semplicemente piaciute,
la forma ricorda l'uvetta, il sapore è dolce, il colore  vivace, la consistenza un pochino
gommosa, quello di cui non avevo idea  era quante  proprietà benefiche avessero.
Qui e qui alcune informazioni, in rete c'è davvero moltissimo altro, io ho
linkato due  recensioni contrastanti, ciascuno tragga le proprie conclusioni :)
Per affrontare  questa primavera che non si decide ad arrivare, ho unito i tre ingredienti
più energetici e ricostituenti in un dolce molto goloso: sono pronta!!!








































Ingredienti
Farina  g 15
Cacao amaro in polvere g 25
Caffè in polvere g 10
Latte intero g 170

Lievito madre g 80
Farina 0 g 200
Zucchero g 80
Uova 1
Tuorlo 1
Latte in polvere g 20
Burro g 60
Sale g 3
Bacche di goji g 50

Copertura
Cioccolato fondente g 150





Procedimento
Mescola cacao, caffè e  15 g di farina con il latte in un pentolino, porta lentamente a leggera
ebollizione, spegni e fai raffreddare.
Nella ciotola della planetaria unisci farina, zucchero, il lievito madre a piccoli pezzi, l'uovo
ed il tuorlo, la crema ormai fredda e  impasta fino ad avere un composto unito. Se dovesse
essere troppo asciutto bagna con qualche goccia di latte , facendo attenzione ad assorbirlo bene.
Aggiungi il burro ed il latte in polvere in tre volte, poi il sale e lavora fino a rendere l'impasto
semilucido ed estensibile, per ultime unisci le bacche. Forma una palla con l'impasto, metti
in un contenitore imburrato e lascia riposare fino a che triplica, potrebbero volerci anche 10 ore.
Rovescia l'impasto su di un tappeto di silicone leggermente infarinato e dividi a metà.
Dividi una delle due metà in quattro parti e forma   4 palline grosse, la metà rimanente la dividi
 in  8 e forma degli ovali , posa in uno stampo di carta a ciambella posizionando le palline a
distanza regolare e riempi gli spazi tra una e l'altra con le "palline" ovali. Copri con un sacchetto
per alimenti e attendi il raddoppio. Accendi il forno a 180° e cuoci per circa 25 minuti.
Lascia raffreddare completamente. In un pentolino metti il cioccolato spezzettato, scioglilo su
fuoco basso mescolando continuamente e, appena è fluido, versa sul dolce.




Mando questo dolce a Sandra e Barbara per la raccolta quindicinale di "Panissimo"


Panissimo




A tutti, buona domenica !






SHARE:

43 commenti

  1. straordinario! Sicuramente molto molto buono e mi hai messo addosso la curiosità di trovare ed assaporare queste bacche di Goji. Soffro di slurpite acuta! Tanti bacie e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia figlia le prende al Naturasì, , altrimenti online si trovano senza problemi:)
      Bacioni Viviana !

      Elimina
  2. Ma che bella ricetta Sandra!!! Sai che ormai non copio più niente da internet perchè ho già tante ricette da provare e tanti libri che è inutile accumulare altro materiale!!! Ma questa la devo proprio fare!!! Grazie e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non vorrei accumulare materiale, ma, quando mi prende l'entusiasmo per un 'idea vado a "naso", e così la ricette rimangono lì :(
      Fammi sapere che ne pensi, se la fai.
      Un bacio Giulia!

      Elimina
  3. Ciao Sandra!!!
    Ma che bella questa ricetta, io uso le bacche al posto delle vitamine, e mi piacciono molto!
    Questi 3 ingredienti insieme sono un'unione a dir poco perfetta ;-)!!
    Buona domenica!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una amica di mia figlia le dà al bimbo che è inappetente, su consiglio della pediatra,e si trova benissimo, per me sono una recentissima scoperta:)
      Baci Elisa!

      Elimina
  4. Sandra passare da te è una gioia: oltre alla ricetta bellissima corredata di foto fantastiche c'è sempre il pensiero ottimista che accompagna il tuo lettore! Ti adoro e questo dolce mi ispira assaissimo! Un bascio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patty, che felicità le tue parole!! Sono contenta di essere utile, ma tantissimo!!!
      Un abbraccio stretto ♥

      Elimina
  5. Devo decidermi a provare queste bacche...la tua torta è super!!!!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Roby, prova! Un bacio, buona settimana:*

      Elimina
  6. è un momento un pò brutto, delicato più che altro ed il tuo dolce fa proprio al caso mio ti ringrazio di averlo postato,un bacione e buona domenica anche a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In bocca al lupo per tutto Paola ♥ spero che passi presto :)

      Elimina
  7. Risposte
    1. Grazie Michela :)..Michela vero?..no, perché sai, ad una certa età è facile sbagliare e io ce l'ho, una certa età! :D

      Elimina
    2. Infatti mi sbagliavo, tu sei Lia :) scusami cara ♥

      Elimina
  8. ecco, io vengo a vedere da te senza controllare la mail di panissimo prima e trovo questa meraviglia!!! e mentre leggevo il post mi dicevo: ho il lievito attivo... ma se facessi questa meraviglia.... epoi leggo che ce lo mandi... ma che bella che sei!!!!!!!
    grazie Sandra, baci grossi!!!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei bella!!..tanto ♥
      Felice settimana, tesora!

      Elimina
  9. Non ho mai assaggiato queste bacche ma questo dolce mi sembra superlativo ... buona domenica Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il dolce mi/ci è piaciuto, si!...vabbè cioccolato e caffè, per forza!:D
      Ciao Terry, un bacione!

      Elimina
  10. Che meraviglia!!
    E' bello da vedere e figuriamoci da mangiare!!
    Buon pomeriggio .
    Incoronata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Inco, grazie!
      Buona settimana, baci !!

      Elimina
  11. Mamma mia che voglia di assaggiarla non hai idea,davvero!
    Bravissima Sandrina le tue preparazioni sono sempre appetitosa.Buona continuazione a presto
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ketty, sei sempre un tesoro, grazie!
      Un abbraccio!

      Elimina
  12. Sandra cara complimenti! non so se mi piace di più la sofficità dell'impasto, la glassatura al cioccolato o le bacche di goji.. insomma in questo dolce ci sono tutti i requisiti per parlare di capolavoro! bravissima:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona, grazie davvero:*
      Buona settimana cara, un bacio:)

      Elimina
  13. BUOOOOOOOOOOOOOOOONO, DAVVERO BELLO CON QUEL CIOCCOLATO CHE COLA E LE BACCHE....MAI PROVATE MA UN ABBINAMENTO INTERESSANTE, BRAVA. UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria, grazie!!Col cioccolato ho fatto un pò un macello...però dai, lo si può guardare :D
      Un bacione!!

      Elimina
  14. Ciao Sandra :) Oggi più che mai non posso non commentare la colonnina di destra... ho un libricino che contiene questa storia... e questa storia la porto nel cuore... quando mia madre mi vede giù, senza che io dica niente mi chiede: hai riletto la storia dell'asino? (nel libro si parla di un asino)... e ti dirò, io appena la leggo mi sento meglio, quindi grazie per averla condivisa :) Ho scoperto da poco le bacche di Goji e me ne sono innamorata, sono ottime e fanno benissimo! Mi piace l'abbinamento che hai creato, col cioccolato e il caffè... delizia unica... devo provare! E quella glassa, ne vogliamo parlare?! :D Complimenti amica mia, ti abbraccio forte, buona settimana :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina...ecco, io ho trovato questa storiella così come l'ho riportata, e devo dire che ne vorrei fare un quadretto da avere sempre sotto gli occhi per quanto mi sembra necessario ricordare sempre queste parole. La tua mamma è una persona specialissima, ma non avevo dubbi, anche se ti conosco poco, ho di te una stima immensa.Ed è una gioia leggerti...un abbraccio e passa una felice settimana:**

      Elimina
    2. Grazie, Sandra, grazie di cuore <3 Anche io ti stimo tanto e amo leggerti, venire qui nel tuo angolino :) Vado a vedere il nuovo post ;)

      Elimina
    3. Io sono felice e onorata di ospitarti ♥

      Elimina
  15. Non ho mai assaggiato queste bacche... ma le tue ricette sono sempre strepitose e una gran garanzia. Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, si trovano nei negozi etnici, almeno da me, oppure al naturasì. Grazie dei tuoi complimenti, un bacio grande!!

      Elimina
  16. Che voglia che mi hai fatto venire!! E ora come la mettiamo? Bravissima cara, è stupenda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so.. la rifaccio? ^_^ Grazie , sei troppo buona!
      Ciao Elena, un bacione:)

      Elimina
  17. Oddio Sandra, questa non me la dovevi fare! Sto quasi svenendo di fronte a questo dolce ahahah, che meraviglia. Non avevo mai sentito parlare di queste bacche, ora mi informo però! Ciao cara, ti abbraccio

    Viviana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, dolce che sei tu:)
      Le bacche hanno una miriade di buone qualità, a quanto pare!
      Un bacione Viviana :)

      Elimina
  18. Già prese le bacche! Preparo subito...Nel frattempo, mi unisco! Vieni a trovarmi se ti va... http://anna-saporiesorrisi.blogspot.it/ Buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava che hai preso le bacche :)
      Benvenuta, certo che ti vengo a trovare!

      Elimina
  19. questo pane mi perseguita, non riesco a togliermelo dalla testa... dovro' farlo al piu' presto perche' e' davvero spettacolare. un'ode al cioccolato ed alla lievitazione naturale. bacioni, Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se decidi di farlo , mi permetto di suggerirti di non avere fretta, cioccolato e caffè non aiutano la lievitazione, ma, se il tuo lievito è bello forte, non dovresti avere problemi :)
      Bacio grande!

      Elimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig