domenica 10 marzo 2013

Filoncini


























Preparo il pane spesso, è la mia attività preferita, lavorare farina e acqua , aspettare che
l'impasto lieviti, cuocere e sentire il profumo che, già da solo, è un incanto, mi piace  troppo!
Dicevo, preparo il pane quasi tutti i giorni, ma ultimamente sembro una che deve fare
scorta neanche dovesse capitare chissà cosa! Preparo, mi accorgo che è troppo , allora affetto
e congelo, però non mi piace tanto congelare il pane e allora distribuisco a destra e a manca e ricomincio! Una giustificazione ce l'ho, non sono proprio andata, non ancora o non del tutto :)
Sto cercando di trovare un metodo per organizzarmi per l'estate, i miei impegni
aumenteranno , dovrò stare fuori casa per molto tempo e avrò ancora meno tempo per fare
quello che mi piace di più e cioè sperimentare, sperimentare e sperimentare!!
E , a proposito di esperimenti, ho letto in più parti dell'uso di "starter" molto idratati ,
ho provato e con il  metodo descritto ho constatato che si accorciano in modo considerevole
i tempi di lievitazione e per me è una buona cosa, il  tempo non basta mai!






Ingredienti per i lieviti
1)
Farina manitoba g 60
Acqua g 60
Lievito madre g 20
2)
Farina 0 g 100
Acqua g 170
Lievito madre g 20

In due ciotole capienti e separate frulla il lievito madre con l'acqua , aggiungi la farina,
copri e lascia riposare per 8/10 ore a temperatura ambiente.

Impasto
I due lieviti
Patate crude grattugiate g 150
Malto d'orzo g 10
Farina integrale g 50
Farina 0 g 250
Acqua g 50
Sale g 9



Nella ciotola dell'impastatrice versa le patate grattugiate , il malto e i due lieviti, mescola,
aggiungi la farina integrale, mescola , aggiungi la farina O e l'acqua, mescola ancora fino
a che tutta la farina è bagnata, poi copri e lascia riposare 20 minuti.
Monta il gancio e inizia ad impastare, se vedi che il tuo impasto è "stracciato" copri e lascia
riposare altri 20 minuti. Impasta fino a che il composto è legato, immetti il sale e porta ad
incordatura, la ciotola deve essere pulita e l'impasto ben elastico e setoso.
Fai una serie di pieghe su una superficie oliata , metti a riposare in un contenitore chiuso e
ripeti dopo 30 minuti, dopo di che lascia lievitare fino al raddoppio abbondante.
Rovescia l'impasto su una superficie spolverata di semola, dividi in tre pezzi, arrotola
su stesso ogni pezzo e metti a lievitare nuovamente su uno strofinaccio posto in un cestino
con la chiusura in alto. Separa i filoncini con degli asciuga-piatti arrotolati tra l'uno e l'altro.
Accendi il forno per portarlo alla massima temperatura, inforna rovesciando le forme su
refrattaria, getta un bicchiere d'acqua su una teglia posta sul fondo del forno per fare vapore
e abbassa la temperatura a 200° dopo dieci minuti. Continua la cottura per 25/30 minuti o
fino a che , bussando sul fondo, sentirai un suono inconfondibile: il pane è cotto!!
Poni a raffreddare  su una gratella , così che l'aria che circola attorno alle pagnotte le
asciughi completamente.














































Mando questa foto a Cindy , padrona di casa di questa settimana, 
per l'evento "Mercoledì Monokromo", rassegna di foto di qualunque
cosa inerente il cibo, purché in bianco e nero.







Buona domenica !



SHARE:

47 commenti

  1. Sandra che meraviglia!!!! Lo sai che ho cominciato anche io a fare la pasta madre? Ma sai quante ricette ti ruberò? Per il momento sono al terzo rinfresco... ma ho ancora tanto da capire... però funziona! Un bascio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sono contenta quando leggo di queste "nascite" :) Brava Patty, brava, brava!! Un baciotto!:)

      Elimina
  2. che pane!!!!!!Si vede che ti piace sperimentare il tuo blog è ricco di ricette-idee. Complimenti e buona domenica

    RispondiElimina
  3. Incantevole!
    Certo che da una maestra dei lievitati come te c'è sempre da imparare!..perchè l'impiego di 2 lieviti?
    Ricetta dei filoncini già salvata perchè sono favolosi.
    Complimenti!!!
    Una buona giornata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'impiego di due lieviti a diversa idratazione fa sì che si sviluppino microrganismi diversi con conseguenti aroma, sviluppo della mollica e tempi di lievitazione diversi. Questo, in teoria :D
      ..in pratica , io sono un'anarchica in questo campo e vado dove mi porta l'impasto ^_^
      Felice giornata, Seddy! :*

      Elimina
    2. Grazie mille per la delucidazione, pardon.. lezione accademica.. ;)
      Sandra sei formidabile!!!
      Un buon inizio settimana! :)

      Elimina
  4. Spettacolo!!! Davvero perfetto!
    Baci ^_^ Roberta

    RispondiElimina
  5. che profumo delizioso arriva fino a qui!

    RispondiElimina
  6. Sembra davvero soffice!!! Fa venir voglia di mangiarlo all'istante!
    Anche a me piace fare il pane ma diciamo che sul salato mi diletto di più in gnocco o torte salate :)
    Fare quello che più ci piace ci fa star bene quindi continua così!!
    Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono lo gnocco!!!..hai ragione, spesso si cercano soluzioni complicate ad alcuni malesseri, invece basta così poco , a volte ^_^
      Un bacione! :)

      Elimina
  7. Vieni a trovarmi che c'è un regalo per te! http://elisa-perincantooperdelizia.blogspot.it/2013/03/premio-liebster-blog-award.html

    RispondiElimina
  8. Ma che pane squisito sento il suo profumo da qua... Io questa domenica mi riposo ma domani lo provero' di sicuro baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Mi fa piacere se provi, poi passi a dirmi com'è andata, se puoi?
      A presto, un bacio!

      Elimina
  9. Sei fantastica, Sandra! :D Dico, ti rendi conto della meraviglia che hai fatto (e che, in generale, fai?) ?! :D Ho gli occhi a cuoricino <3 <3 <3 Anche se ho mangiato parecchio, prenderei una fetta di questo pane e ci spalmerei su un po' di Nutella, così, per gradire... :D Tanti complimenti e un abbraccio forte, buona domenica! :** P.s.: ti invito al mio primo Giveaway, mi farebbe piacere se partecipassi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bellissima!! Sono pronta per il tuo Giveaway, ho tutto, ricetta, foto, il tempo di preparare il post e arrivo ♥
      Non sarei mancata,Vale, assolutamente! Un bacione grande grande!!

      Elimina
  10. mamma mia che alveolatura! bellissimi i filoncini, buona domenica Sandra!

    RispondiElimina
  11. chulisimo y lo rico que esrta el pan casero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me alegro de que te guste, gracias por su amable visita. Un beso!

      Elimina
  12. che buono e che bello...lievitato splendidamente, ha un'alveolatura favolosa!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  13. Ciao io sono Anna di Fooduel.com. Questo è un sito dove le ricette valutano gli utenti 1-10.
    Si tratta di una classifica delle migliori ricette e un profilo con il loro feedback per le ricette. Ogni ricetta ha un link al blog che fa la ricetta. In questo modo, potrete ottenere il traffico al tuo blog.

    È facile, veloce e divertente. Le migliori foto di ricette sono qui.

    Vi invito a partecipare, è sufficiente aggiungere il tuo blog e postare una ricetta con una bella immagine.

    Vorremmo participases con ricette come questa. Look Amazing!

    saluto

    RispondiElimina
  14. Bravissima cara!! Sei la maga del pane.
    Ogni volta che passo da te, mi viene voglia di mettere le mani in pasta.
    Grazie Sandra e buona giornata.
    Inco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me rilassa molto, davvero molto avere le mani in pasta! ^_^
      Ciao Inco, un bacio!

      Elimina
  15. La mia panettiera preferita!! anche io ho il congelatore pieno b;-)! neanche dovessi sfamare una caserma!!
    Adoro le tue ricette Sandra!!
    Bacetto e buona serata :-)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa, ma che ci possiamo fare? ^_^
      Bacioni cara!

      Elimina
  16. Sandra cara, stai diventando una vera specialista ! Questo pane è semplicemente perfetto ! Bellissimo da vedere...e non oso immaginare quanto buono ! Ti abbraccio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary, sei troppo carina con me:) un bacione grande!

      Elimina
  17. Scusi signora panettiera mi può dare un kg di pane? ......sei una maestra panificatrice,non mi stancherò mai di dirtelo. E dire che ho appena postato i miei panini banana,niente rispetto ai tuoi filoncini tutti buchi.
    Complimenti sinceri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un chilo e cinquanta grammi, che faccio, lascio?^_^
      Ora vengo di corsa a vedere i tuoi panini!
      Un abbraccio :*

      Elimina
  18. Che bontà...il pane fatto in casa è una vera delizia! Come sei brava...in confronto mi vergogno nel dire che oggi lo abbiamo fatto anche noi... :-)
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pane è buono e bello tutto, ma tutto!:)
      Grazie di essere passata Michela, un bacio!

      Elimina
  19. Bellissimo!! Sai che ti copierò anche questo vero? Interessante la storia dei due lieviti, non ho mai provato. Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho i miei sani dubbi di averli usati al meglio, leggo, poi passo oltre e mi viene in mente quando decido di impastare, sempre tardi, e vado a memoria ( che non ho , da sempre), però, se fai qualche ricerca di sicuro tu saprai usarli in modo da avere i migliori risultati.
      Buona giornata :*

      Elimina
  20. davvero un bel pane;è la mollica... perfetta!!!

    christiane

    RispondiElimina
  21. che bel pane complimenti, per un periodo l'ho fatto anch'io, ma impasti più semplici... immagino che profumino :)
    Rosalba

    RispondiElimina
  22. Bellissimo pane, ne sento quasi il profumo!
    Grazie per la tua bella foto, la galleria è finalmente online:

    http://cindystarblog.blogspot.it/2013/03/blak-white-wednesday-week-74-gallery.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piacere farne parte, grazie Cindy.

      Elimina
  23. ti sei vista in galleria da Cyndistar? siamo belline, tutte e due con i nostri pani e le uniche due italiane.... SIAMO FORTI SANDRA!
    BACI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOI SIAMO LE SANDRE!!!^_^
      t'abbraccio tanto, bella italiana che sei!!!

      Elimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig