giovedì 7 marzo 2013

Biscotti da latte










































Oggi è giovedì di metà Quaresima. Non mi sembra che venga ricordato ai giorni nostri,
forse perché appartiene ad altre generazioni, oppure perché non è noto ai più, non so.
In tempi non così lontani, durante la Quaresima venivano osservati il digiuno e l'astinenza,
ma quaranta giorni sono tanti , perciò , arrivati a metà strada, si poteva festeggiare!
Si festeggiava per  modo di dire , ovviamente, mica banchetti, si preparava un dolce,
così mi hanno raccontato, un dolce semplice fatto con gli ingredienti presenti nelle case.
Mia mamma ci tiene a questa tradizione, quasi ogni anno prepariamo insieme le creme,
so che oggi avrebbe voluto preparare qualcosa, ma ha avuto un impegno imprevisto.
So che  tiene a  mantenere vivi questi ricordi, per insegnare ai suoi nipoti.
Penso che sia una cosa bella, così per il mio papà e la mia mamma ho preparato i biscotti.
Sono biscotti molto semplici, poco zuccherati e ben cotti, proprio come piacciono a lui,
e li ho preparati con la ricetta della mia mamma.



Ingredienti

Uova medie 4
Zucchero semolato 8 cucchiai rasi  ( per il mio gusto meglio 12 )
Burro fuso g 100
Farina 00 g 600/650
Latte tiepido g 100
Ammoniaca* per dolci g 20
Lievito per dolci 1 cucchiaino
Buccia grattugiata di mezzo limone
Vaniglia a piacere
Sale un pizzico
*Si acquista in farmacia.





Sbatti le uova con lo zucchero ed il sale, aggiungi il burro fuso e freddo, il limone e la vaniglia
e comincia ad incorporare farina, diciamo un paio d'etti, sempre mescolando con la frusta.
Scalda poco il latte, deve essere solo tiepido, versa l'ammoniaca, mescola con un cucchiaino,
farà abbondante schiuma, aggiungila al composto e amalgama. Versa ora la rimanente farina
insieme al lievito, lascia la frusta e usa la spatola aggiungendo , se serve, ancora farina fino
ad avere un impasto che puoi lavorare a mano e, quando sarà liscio, coprilo e lascia riposare
a temperatura ambiente per qualche ora. Accendi il forno a 200°. Preleva piccole porzioni di
impasto e stendi sottili col mattarello, pochi millimetri, con una rotella taglia nelle forme
che preferisci, posa su carta forno e cuoci sulla tacca più alta del forno per 10 minuti.
Sono biscotti leggerissimi, perfetti da inzuppare nel latte.






In questo post ringrazio la mia amica Terry del blog I pasticci di Terry per avermi
donato il premio Liebster Award e rispondo alle 10 domande con piacere.

1. il tuo libro preferito
La saga di Harry Potter

2. il tuo film preferito
Avatar

3. il tuo hobby preferito
Mi piace la cucina, il ricamo, l'uncinetto, tutto il faidate..

4. il tuo piatto preferito

Sono tanti, troppi! Uno dei tanti : spaghetti con le vongole.

5. la tua canzone preferita
Guantanamera

6. il tuo capo d'abbigliamento preferito
Amo le scarpe

7. Cosa non sopporti
Le bugie

8. qual'è il tuo sogno
La serenità per i miei figli

9. Ti piace il mare o la montagna
Vivo al mare e non potrei rinunciarvi, però mi piace molto anche la montagna.

10. dove ti piacerebbe viaggiare
Vorrei visitare ogni angolo d'Italia!



SHARE:

46 commenti

  1. Sandrina.. già adoro questi biscottoni non troppo dolci e dall'aspetto invitante! Li proverò senz'altro!! Un bacione grande ed evviva le tradizioni. Con tutto il cuore, dolce notte :) p.s. anche a me piacciono gli spaghetti alle vongole!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli spaghetti alle vongole significano estate, sole, mare, giornate lunghe ...ahhhhhh.. (sospirone...^_^)dolce notte Ely ♥

      Elimina
  2. Sandra...mamma mia..mi è venuta voglia di prepararmi un bicchiere di latte e pucciarci dentro i tuoi meravigliosi biscotti :)
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary , io l'ho già fatto!:))
      Buona notte stella!:***

      Elimina
  3. ciao complimenti bel blog,e ricettina golosissima...nuova follower se ti va passa a casa mia :-) http://assaggi-incucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Karina , benvenuta! Arrivo da te :**

      Elimina
  4. Non sapevo dell'usanza di metà quaresima... bellissimi questi biscotti, anche dalle mie parti si fanno molto simili... prima o poi recupero la ricetta e li posto ! Felice giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto la tua ricetta :) Felice giornata Giulia :***

      Elimina
  5. Perfetti da inzuppare,bravissima Sandra!!!!

    RispondiElimina
  6. Sandra sono aa che cerco la ricetta di un buon biscotto da latte...e siccome le tue sono una garanzia li voglio provare!!
    Bacetto e buona giornata :-)..
    Ps: bello sapere qualcosa in più su di te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa ricetta è "su misura" per il mio papà, tu la saprai adattare ai tuoi gusti!
      P.s. :*

      Elimina
  7. I tuoi biscotti con l'ammoniaca mi ricordano tanto quelli che faceva la mia nonna , certe sfornate dal suo forno a legna !
    Hai ragione , le tradizioni vanno rispettate e salvate perchè fa parte delle nostre radici...
    Complimenti per questi biscottoni e buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il forno a legna, un sogno!Buona giornata cara!:)

      Elimina
  8. Sandra, sono bellissimi, proprio quelli da inzuppare nel latte caldo! Non sapevo che a metà quaresima fosse consentito spezzare il digiuno e astinenza con qualcosa di buono ... quante sono belle le nostre tradizioni? Sei brava a non dimenticarle!
    Un bacione e buona festa della donna <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le nostre tradizioni per me sono bellissime e io farò sempre il possibile perché non vadano dimenticate.:)
      Un abbraccio, tesoro!

      Elimina
  9. Che buoni! Pronti per essere inzuppati nel latte!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una buona, confortante tazza di latte caldo!! :D

      Elimina
  10. Uhmmmm que ricos!!!
    Me gusta mucho tu blog, me quedo siguiéndote!!
    Saludos desde Madrid
    Bss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria Teresa, è un piacere!Benvenuta, un bacio!

      Elimina
  11. mi immagino già pronta a tavola con gli occhi ancora chiusi di sonno che inzuppo il biscotto dentro il latte: mi si scioglie in bocca!!!
    ne posso prendere una scatola intera?
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti quelli che vuoi, ciao tesora! :***

      Elimina
  12. Cara Sandra questa ricettina la segno subito e se ho tempo domenica li faccio!! Hai ragione nessuno parla più di quaresima, ma per fortuna a casa mia è ancora sentita...mia cognata mi odia se posto qualcosa al cioccolato perché sta facendo il fioretto senza cioccolato!! Non sapevo però si festeggiasse a metà quaresima... Grazie!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche una mia amica faceva sempre un fioretto durante la Quaresima, me l'hai fatta ricordare...
      Si festeggia, con moderazione, l'essere arrivati a metà percorso, poi c'è da fare l'altra metà strada ^_^
      Bacioni!

      Elimina
  13. Adoro i biscotti, di tutte le forme, dimensioni e contenuto.
    li proverò.
    amelie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Amelie, anche io! Fammi sapere se ti sono piaciuti.
      A presto :)

      Elimina
  14. Li faccio anch'io quest biscotti..ma non conoscevo la tradizione. Bellissimo il tuo racconto, peccato, queste cose si sono un pò perse ai giorni nostri...ma tocca a noi fare il possibile perchè non vengano dimenticate!!
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi, intendo come foodblogger (.. vabbè..alcune lo sono più di altre , certo..)abbiamo l'opportunità di parlare di queste tradizioni e usanze, è un modo per non farle morire!
      Un abbraccio:)

      Elimina
  15. Yo soy un hombre sincero de donde cresce la palma.... anche io l'adoro!!!!
    Questi biscotti sono un capolavori, bellisismi!
    un bascio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo questa canzone da sempre, da quando ancora non conoscevo la storia ed il significato, poi ,mi è diventata ancora più cara..
      Bacio Patty!

      Elimina
  16. Sono meravigliosi al latte!!
    Tanti auguri e buona serata.
    Incoronata

    RispondiElimina
  17. che buoni i tuoi biscotti...mi piacerebbe inzupparli domani mattina nel latte...un abbraccio !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria ,vieni a far colazione da me :)
      Bacioni!

      Elimina
  18. Grazie per aver risposto alle mie domande! Almeno ho conosciuto qualcosa in più di te.

    Anche io amo molto i dolci poco zuccherati, infatti mi stuzzico sempre con mia madre perchè lei dice che i miei dolci non sono buoni ... poi quando mi offre il the (io non bevo caffè) mi critica perchè lo bevo quasi amaro ... quindi questi biscotti penso che mi piacerebbero proprio.
    Buon week end Sandra, un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me invece i dolci devono essere dolci, non troppo, ma dolci!
      Non bevi caffé'? Io si ! Rigorosamente amaro, solo caffè!
      Vabbè, ti offro the e biscotti:D
      Buon sabato cara!

      Elimina
  19. Mamma che bei biscotti Sandra!!!
    Mi piacerebbe tantissimo svegliarmi domattina e trovarli sul tavolo per la colazione!!!!
    Un bacione e buona festa della donna
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri (in ritardo) anche a te! Un abbraccione, Carmen :*

      Elimina
  20. Oh Sandra che ricetta mi hai ricordato.....proprio in questi giorni li ho fatti ( sto preparando il post, la foto è pronta ma i biscotti sono strafiniti )però le tue proporzioni sono diverse....provo sicuramente la tua sarà più buona
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa ricetta è della mia mamma, ci tenevo a metterla nel blog, ma vengo a vedere la tua :)
      Buona giornata, un bacio!

      Elimina
  21. non conoscevo quest'usanza di metà quaresima. Però questi biscotti mi sembrano così deliziosi da meritare un posto in prima fila tutto l'anno! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il mio papà di sicuro:) 'Notte cara!:*

      Elimina
  22. questi li faccio appena possibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Patatina:)fammi sapere se ti sono piaciuti!

      Elimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig