martedì 11 dicembre 2012

Gomasio










Si, lo confesso!
Ne avevo solo sentito parlare e così vagamente da non sapere nemmeno
esattamente a che servisse...poi ho letto qui e la curiosità ha fatto il resto... 
nel giro di qualche minuto avevo il mio gomasio pronto all'uso! 
Oggi ho semplicemente condito una insalata di cavolo cappuccio 
e finocchi, ma ho intenzione di sfruttare questo condi-alimento
con le più azzardate combinazioni!




Ti racconto come l'ho preparato , servono solo due ingredienti , semi di sesamo e sale.
Lava i semi di sesamo sciacquandoli velocemente , usa un colino a maglie fitte, adagia
 i semi tra due strofinacci, strofina per togliere l'acqua e , nel frattempo metti a scaldare 
una padella . Quando è calda versa i semi , non troppi , fai andare a fuoco medio , agitando
dolcemente per scaldare in modo uniforme. Sentirai dal profumo quando è il momento di 
abbassare la fiamma e terminare la cottura, qualche semino comincerà a scoppiettare, fai 
attenzione a non bruciarli.Trasferisci il sesamo su un piatto e , nella padella ancora calda versa
il sale. La mia proporzione è stata un cucchiaino da caffè di sale per una tazza da tè di sesamo.
Quando anche il sale avrà asciugato l'umidità mescolalo al sesamo e schiaccia tutto in un mortaio.
Il tuo gomasio è pronto per essere usato , quello che non adoperi subito lo puoi mettere in un 
vasetto di vetro e conservarlo in frigorifero per un tempo massimo di una settimana, dopo sarà
ancora buono , ma non più fragrante e profumato come appena fatto.
Del resto è così semplice e veloce da preparare che vale la pena averlo fresco!










SHARE:

18 commenti

  1. Interessantissima la tua ricetta!!
    Non sapevo proprio cosa fosse il gomasio!!
    Bravissima!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io sapevo Carmen! Poi ho letto e, curiosa come sono,
      ho voluto provare, è buonissimo! Ciao cara, a presto!

      Elimina
  2. Non lo conoscevo, dev'essere buonissimo... lo proverò!
    A presto!

    RispondiElimina
  3. molto interessante , lo faccio sempre anch'io e dal momento che sono sempre a dieta, nelle mie insalate aggiungo il gomasio al posto del sale... e devo dire che ha anche più sapore!
    ciao e alla prossima!
    tizi

    RispondiElimina
  4. Ciao tesoro :) Anche io avevo già letto qualcosa, e mi aveva incuriosita..in effetti ci si può fare un po' di sperimentazione..mi intriga la cosa :)
    Bacio e buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dico già che nella zuppa di verdure è fantastico, un bacione stella!

      Elimina
  5. Ma grazie mi hai fatto conoscere qualcosa di nuovo e di curioso,segno la ricettina per provarlo più avanti.Baci e buona giornata!
    Z&C

    RispondiElimina
  6. Ciao Sandra! Amo il gomasio, mi piace tantissimo ma non ho mai provato a farlo! Segno la tua ricetta, grazie e complimenti! Un abbraccio, buona giornata! :)

    RispondiElimina
  7. Grazie mille Sandra, mi hai fatto scoprire qualcosa di molto interessante di cui ignoravo l'esistenza... Proverò a farlo sicuramente!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ottimo il gomasio, lo preparo e lo uso speso al posto del sale!!!
    Buono, buono!
    n.b. che belle foto hai fatto!!!!!
    Ciao! Roberta

    RispondiElimina
  9. Mmmm, ottimo. Da quando l'ho scoperto, confesso che non posso farne a meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono entusiasta anche io,sai? Baci Margot!

      Elimina
  10. interessante amo questo tipo di esperimenti...!!! ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Divertono molto anche me! E' bellissimo scoprire un cibo nuovo,
      un sapore nuovo..una amica nuova! Benvenuta Tonia!

      Elimina
  11. Sandra, non lo conoscevo o meglio, come te, ne avevo solo sentito parlare. E' facilissimo da fare :)
    Grazie!

    RispondiElimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig