domenica 19 febbraio 2012

Voglia di krapfen!




  Questa semplicissima ricetta mi piace davvero tanto , in pochi giorni
l'ho preparata  due volte, ed è un vero record per me che friggo forse
un paio di volte l'anno!
.. però questi dolcetti meritano , provate!




 
 Ingredienti per 25 mini krapfen


150 g farina manitoba del supermercato
150 g farina 00
 50 g di acqua 
50 g di zucchero semolato
3 g di lievito disidratato
 60 g di burro morbido
1 uovo 
1 tuorlo
acqua q.b. ( io 50 g )


Farcitura
 
crema pasticcera o marmellata 



Procedimento

Mischiare le farine e mettere da parte.
Sciogliere il lievito con 50 g di acqua tiepida e mescolare a 50 g di farine miste, 
coprire  e lasciare lievitare per 30/40 minuti al tiepido.
Nella ciotola dell'impastatrice  versare le farine , lo zucchero , il lievito 
precedentemente preparato e le uova.
Impastare fino ad avere un composto omogeneo , aggiungere
acqua se il composto è troppo duro a seconda dell'assorbimento
delle farine usate , poi inserire il 
burro in tre riprese e impastare fino a incordamento.

Mettere in un contenitore imburrato e  far lievitare per circa due ore.


 


Stendere l'impasto su una superficie infarinata allo spessore di un centimetro, 
con un coppapasta dal diametro di 6 centimetri ricavare all'incirca 25 cerchietti
che metteremo a lievitare coperti con pellicola per almeno un'ora.
I ritagli possono essere reimpastati  , io ho preparato delle ciambelline, 
non possiamo però più stendere per formare altri krapfen.
Dopo il riposo friggere a 170° in olio profondo , cuoceranno velocemente
ed altrettanto velocemente ... finiranno!

Con una sac a poche ed una bocchetta dalla punta sottile praticare
un piccolo foro sulla superficie e riempire i dolcetti con la farcitura preferita.
 

 


Come forse avrete notato in questa ricetta non c'è sale, 
la prima volta è stata una mia dimenticanza, la seconda volta l'ho omesso di 
proposito, la mancanza non si sente e i krapfen sono morbidi anche il giorno dopo.
Non so se la ragione della morbidezza sia questa, però mi è capitato
molto raramente di provare un lievitato col lievito di birra che 
rimanga morbido anche il giorno dopo.








 Una volta farciti i mini- krapfen con crema pasticcera o marmellata, spolverateli con zucchero a velo,
 rotolate le ciambelline nello zucchero semolato e ...
 godetevi queste delizie!



SHARE:

17 commenti

  1. oh mamma, svengo! Sandra non potevi farli domenica scorsa così me ne portavi uno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary, hai ragione! Facciamo per la prossima volta che ci vediamo?:)

      Elimina
    2. ...saremo in quaresima....

      Elimina
    3. ..e faremo uno strappo... :D

      Elimina
    4. e già c'è la quaresima....ma io sono in ferie e quando si è in ferie bisogna festeggiare!

      Elimina
  2. Ormai sarà per un altro anno, ormai ho giurato solennemente di non friggere più, però giuro che mi salvo la ricetta e la proverò, sembrano perfetti, con il bordo bianco come è giusto che siano! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nicole, a me piacciono molto , sono semplicissimi e riescono bene!

      Elimina
  3. ed io che vorrei evitare di friggere...ma fan voglia, tanta!!

    curiosità, perchè non posso più riutilizzare la pasta!?!!?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che puoi riutilizzarla, io ho fatto le ciambelline.
      I ritagli non si possono usare per i krapfen , non si stendono bene.

      Elimina
  4. Sandra sei stata bravissima,sono perfette.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariabianca, addirittura perfette? :D
      Un abbraccio!

      Elimina
  5. ...quando posti con pm fai la conversion con ldb, ....e adesso io aspetto la conversione con pm...
    BELLISSIMI!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... chissà perchè questa me l'aspettavo, ihihihih
      Grazie Sefi!

      Elimina
  6. Li ho mangiati ed erano buonissimi Brava Sandra!!!

    RispondiElimina
  7. Mamma mia che meraviglia!!!Come vorrei averne qui almeno uno adesso!!!

    RispondiElimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig